Una nuova idea per arredare

Laboratorio ZAZA

ZazaLab e un laboratorio creativo dove la lavorazione del legno sposa forme e materiali innovativi, creando pezzi d’arredo d’avanguardia dall’impronta minimalista e naturale, adatti ad abitare una casa cosi come un ufficio o una galleria d’arte.

Unico e una nuova idea per arredare con pezzi esclusivi ed irripetibili.
In serie numerata una linea di complementi artistici, emozionali che diventano ora fruibili ed utilizzabili.
Dopo diversi tentativi e molta ricerca, siamo riusciti a dare al mobile un rivestimento decorativo molto
resistente e soprattutto personalizzabile, fatto per abitare esattamente quell’ambiente
La finitura, infatti, viene scrupolosamente scelta in base alle richieste del cliente che potrà valutare e
decidere la finitura e i vari dettagli.

Contattaci

Sei interessato alle nostre opere? allora ti invito a compilare il form per essere ricontattato

Il fondatore

Nato il 23 luglio 1979 a Montebelluna (TV), cresciuto a Susegana.
Conseguito il diploma di geometra ha proseguito gli studi frequentando un biennio in design e architettura d’interni che ha permesso di collaborare con diversi studi di progettazione e negozi di arredamento.
A Milano nel 2008 mi avvicino al lavoro artigianale,lavorare con le mani trasformando la materia ha dato la possibilità di dare libero sfogo alla mia curiosità e creatività sperimentando materiali come le resine, il ferro la stoffa e la pelle.
Unendo la passione per la progettazione e il design seguo il cliente in tutto il suo percorso in una prima fase progettuale e una seconda esecutiva.

Domande frequenti

Qui trovi alcune delle domande che ci fanno

La passione per il design è nata da una serie di circostanze ed occasioni. La progettazione e il design è per me un’espressione della personalità ,un curioso e continuo aggiornamento su materiali che possono essere il veicolo per nuove forme e scaturire molteplici usi e significati.

Il design trova ispirazione da tutto ciò che mi circonda: una luce speciale, un materiale unico o delle proporzioni particolari. Progettare è un pò come scolpire, partendo dal materiale grezzo, bisogna capire cosa si può ottenere liberandone le potenzialità.